SICAM - DOVE TROVARE LE IDEE PER IL MOBILE DEL FUTURO

A SICAM, Salone Internazionale dei Componenti, Acessori e Semilavorati per l'Industria del Mobile, si troveranno tutte le novità di prodotto e i trend di mercato per le future collezioni di mobili, cucine, bagni, contract ed interior design. Toccare con mano i prodotti e sentire la fisicità dei materiali e dei meccanismi è sempre più importante, come è fondamentale l'incontro personale con i propri clienti e fornitori.

SICAM - dove la tecnica incontra il design
30/06/2022
Yeşilova Holding, che lavora l'alluminio dal 1975, ospita opere che aggiungono valore all'alluminio con i suoi dipendenti di talento.

Yeşilova Holding, che da oltre 46 anni lavora l'alluminio, descritto come il metallo più ecologico, continua a utilizzare l'alluminio, che può essere riciclato all'infinito, in diverse aree con la prospettiva innovativa dei suoi dipendenti. Yasemin Yeşilova, membro del consiglio di Yeşilova Holding, ha affermato che l'alluminio è un metallo molto prezioso e ha affermato: "Siamo stati intrecciati con l'alluminio per molti anni. Stiamo assistendo al suo viaggio dalla sua forma grezza a un prodotto tangibile e in questo processo escono i nostri prodotti di scarto. Con il nostro specialista in design industriale, Pelin Hanım, abbiamo pensato a come valutare questo metallo, che attira l'attenzione con la sua infinita riciclabilità, e ci siamo concentrati su un lavoro che sarà identificato con Yeşilova". Yasemin Yeşilova ha continuato le sue parole come segue: "Signora Pelin, Ha creato il simbolo dell '"albero", che simboleggia il radicamento di Yeşilova negli anni passati. Lo ringraziamo molto per questo lavoro preparato con cura".

Pelin Sezgin Güvenaltın, che si è laureata alla Mimar Sinan Fine Arts University e ha lavorato presso Can Aluminium come responsabile del design industriale, ha dichiarato di aver valutato rottami/rifiuti di alluminio e ha detto: "Ho pensato a che tipo di prodotto si potrebbe produrre esaminando i rottami materiali che abbiamo. In questo contesto, facendo ricerche sulle sculture in alluminio, ho esaminato che tipo di lavori si facevano prima e che tipo di applicazioni si costruivano su di essi".

Güvenaltın, che ha dichiarato di voler creare un'opera che rappresenti la forza del passato di Yeşilova, ha dichiarato: "Ho esaminato il design dell'albero per riflettere Yeşilova Holding, che proviene da un passato radicato. Ho preparato i rami piegando i ritagli sottili, e per il tronco ho preferito lamiere forate che si possono piegare. Posso dire che questo lavoro è stato preparato interamente piegando a mano senza l'uso di alcun utensile. Nel prossimo periodo, implementeremo diversi studi nelle nostre altre società", ha affermato.
19/07/2022
Spinta verso l'innovazione tecnologica e una sempre maggiore efficienza produttiva per Eurogalvano. L'azienda amplia il proprio parco impianti introducendo LT7, la nuova generazione Lasertube.

Eccellenza nel taglio laser tubo, Lasertube LT7 rappresenta un macchinario all'avanguardia per il taglio 3D di tubi metallici e di profili mediante la tecnologia laser. A contraddistinguere questo sistema sono innanzitutto l'ampiezza del campo di lavoro, l'alta produttività e la flessibilità d'impiego.

Quali sono i vantaggi dell'utilizzo di Lasertube LT7?
Con Lasertube LT7 è possibile tagliare tubi tondi, quadri e rettangolari, sezioni speciali e profili aperti fino a 23 kg/m di peso e diametro già da 10 mm e fino a 150 mm. Il tutto conservando qualità e precisione, e garantendo l'ottimizzazione del materiale sottoposto a lavorazione.

L'elevata tecnologia di cui la macchina è dotata, definita dai suoi dispositivi innovativi, permette al processo di produzione di adattarsi facilmente alle condizioni del materiale da lavorare. Al termine di ogni lotto, infatti, la macchina si può configurare autonomamente per la produzione del lotto successivo: il caricatore, il mandrino posteriore, la lunetta anteriore e i sostenitori intermedi si adattano alla nuova sezione da tagliare, anche se differente rispetto alla precedente. Ciò si traduce in continuità del processo di lavoro e, ovviamente, in una maggiore velocità dei cambi di produzione.

La disposizione sulla barra del materiale da trattare, inoltre, permette la riduzione al minimo dello sfrido finale.